Malpensa – Pneumatici tagliati alle auto del car sharing

Atti vandalici ai danni delle auto in car sharing parcheggiate all’aeroporto di Malpensa: la sera del 1 gennaio, una quindicina di auto Share Now ed Enjoy avevano uno o più pneumatici tagliati. La denuncia arriva da quattro amici che, di rientro dalle vacanze di Natale, sono atterrati nel principale aeroporto internazionale di Milano. Arrivati al parcheggio P3 del terminal 1 alle 21:30, avevano due possibilità: investire 110 euro per un taxi che li portasse nel capoluogo lombardo o prendere a noleggio una vettura condivisa. Optando per la seconda scelta, hanno prenotato il mezzo tramite app, caricato le valigie nel baule e, una volta saliti a bordo, si sono accorti che una gomma era a terra. Stessa sorte per numerosi altri veicoli. I vacanzieri hanno ripiegato sull’unica indenne (chissà, forse perché giunta in aeroporto dopo il raid vandalico): la spesa? Attorno ai 21 euro.

un problema. Uno dei quattro viaggiatori ha postato sui social le foto delle auto danneggiate, denunciando l’accaduto a Share Now ed Enjoy, che in casi del genere provvedono quanto prima a rimuovere le vetture. In generale, gli atti vandalici, i furti totali e parziali delle vetture e un’utenza poco rispettosa dei veicoli rappresentano una piaga per il car sharing, specie in Italia, con gli operatori talvolta costretti a sospendere il servizio in alcune città